Venezia, 18 luglio 2015. – Il Cda della Biennale di Venezia, presieduto da Paolo Baratta, si è riunito in data odierna e ha salutato il nuovo Sindaco di Venezia e Vicepresidente, Luigi Brugnaro. Il Cda ha ringraziato con l’occasione anche il Commissario prefettizio del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto, che nel corso di un anno ha offerto al Cda il suo contributo di stile e professionalità.
Il Cda ha quindi stabilito le date della  15. Mostra Internazionale di Architettura, che sarà aperta al pubblico dal 28 maggio al 27 novembre 2016 (vernice 26 e 27 maggio), e ha proceduto alla nomina del Direttore della Mostra stessa, Alejandro Aravena.
In occasione di queste decisioni, il Presidente Baratta ha dichiarato quanto segue: “Ringrazio il Cda per la sensibilità dimostrata nel deliberare le date della prossima Mostra di Architettura 2016 e nel nominare il Direttore di Architettura, atto necessario per assicurare quella continuità progettuale e operativa che è premessa e condizione per conservare il crescente rispetto internazionale verso la Biennale di Venezia e in particolare verso la sua Mostra di Architettura, riconosciuta da più parti tra le più importanti al mondo nel settore. La prossima Biennale Architettura tratterà quindi materie di grande interesse per:
a)      l’arricchimento della 3a edizione di UN-Habitat delle Nazioni Unite, prevista per il settembre 2016
b)     per la prospettiva di riqualificazione delle aree periferiche e intermedie che l’Italia dovrà affrontare, e in particolare per la futura qualificazione delle aree intermedie di Venezia e del Veneto”.

Annunci