Tag

Castelfranco Veneto, 17 giugno 2017.
Sono stati consegnati gli attestati di frequenza e i premi ai giovani federalisti europei che si sono distinti nel concorso “Diventiamo Cittadini Europei”. Quattro borse di studio offerte da: Liceo Giorgione (1), Coop Alleanza 3.0 (2) e da un privato (1) che consistono in una somma di denaro per la frequentazione del seminario di formazione europeista che si svolgerà a Neumarkt in Stiria (Austria) presso un castello del XIII secolo. L’evento volge al suo 14esimo anno di attività che ha avuto un costante susseguirsi di giovani liceali attivisti di politica europea. Nato nel 2003 per iniziativa di un liceale e del professor Gianpier Nicoletti, il MFE ha messo le basi al Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto. Diversi sono stati i giovani che hanno seguito e frequentato lezioni e conferenze sull’Ue. L’introduzione della moneta unica e l’allargamento a nuovi paesi hanno sicuramente inciso sul bisogno di avere maggiori conoscenze sulle politiche comunitarie che nei recenti mesi stiamo assistiamo ad una nuova geografia imposta dall’uscita della Gran Bretagna e da forte tensioni interstatuali a causa del fenomeno migratorio che si ripercuote essenzialmente su Italia, Grecia e Spagna. Mai come ora la percezione popolare è fortemente intaccata da dinamiche che non dipendono nemmeno dal singolo Stato.
L’incontro di oggi aveva in programma degli intrventi introduttivi del prof. Gianper Nicoletti, della prof.ssa Silvia Gallo, del sig. Pierangelo Borato, rappresentante della Coop e la testimonianza di alcuni giovani che hanno proseguito nella loro personale esperienza europeista, raggiungendo persino dei traguardi prestigiosi. L’esempio dell’avv. Annalisa Volpato, oggi iscritta ad un dottorato di ricerca presso l’Università di Maastrich (co-tutering con Unipd, Fac. Legge, ndr), rappresenta il massimo che uno studente possa ambire, quale studentessa del Master in diritto comunitario del Collège de Bruges (Belgio) ed immediata esperienza presso la Coomissione Ue.

Il concorso “Diventiamo cittadini europei” ha visto quest’anno una nutrita e competente partecipazione di nostri studenti che ha reso difficile il compito della giuria di selezionare i vincitori”, scrive il preside prof. Franco De Vincenzis. Gli fa da eco il prof Nicoletti che precisa “il concorso segue, infatti, una serie di iniziative di informazione e sensibilizzazione che si sono svolte nel corso dell’anno, proseguendo la collaborazione che, da anni, il nostro istituto ha con il Movimento Federalista Europeo.”
Infatti si sono svolte delle lezioni di approfondimento per il triennio, la serie di incontri europeisti pomeridiani, Eurotalks, con esperti del MFE e, soprattutto, la Marcia per l’Europa del 25 marzo a Roma, a cui il nostro istituto ha partecipato con una delegazione di circa 50 persone.”
“Si tratta di dati, prosegue il professore, che dimostrano un consistente interesse degli studenti per le tematiche di educazione alla cittadinanza, confermato dall’ampia adesione alle iniziative del presidio di Libera, insediatosi quest’anno nel nostro istituto, e di quelle legate alla Marcia “Perugia Assisi” a cui da anni il nostro liceo partecipa.”
I quattro studenti vincitori si ritroveranno assieme ad altri provenienti dalle varie province del Veneto, a Neumarkt in Steiermark dal 24 al 29 luglio 2017 per un corso residenziale presso la Europahaus (Casa d’Europa). Il modello seguito per il soggiorno di Neumarkt è quello della vacanza – studio, in cui la giornata è ripartita tra attività didattiche di formazione europeista e attività ludiche, turistiche, sportive.

Nelle foto: studenti premiati e “certificati” in gruppo assieme a Piarangelo Borato, presidente di Coop – Alleanza 3.0; il prof. Giampier Nicoletti; Annalisa Volpato Alumni Giorgione, avvocato e diplomata del Collège d’Europe (Collège de Bruges, Belgio).

Annunci