Aldo Moro, Damilano: “Gli ex Br hanno un atteggiamento mafioso: dicano la verità”

A margine della presentazione del suo libro “Un atomo di verità, la morte di Aldo Moro e la fine della politica in Italia” al festival letterario di Roma “Libri come”, il direttore dell’Espresso Marco Damilano commenta le parole dell’ex brigatista Barbara Balzerani. “Non credo che vada riconosciuta dignità a queste persone che hanno utilizzato il 16 marzo per celebrare una loro festa – afferma Damilano -. Chi in questi 40 anni non è riuscito a trovare il modo per dire tutta la verità sul sequestro Moro ha un atteggiamento mafioso. Hanno disgregato il tessuto sociale del Paese e continuano a non dire la verità”
(di Francesco Giovannetti)

Non solo gli atteggiamenti anche i metodi usati rappresentano una matrice di stampo mafioso. Il gambizzare, il calunniare sui muri, l’intimidire e ricattare sono forme di criminalità organizzata che vede il rapimento (“Sparizione”), la tortura e quindi l’uccisione della persona come atto supremo di violenza…
Il diritto internazionale ha codificato questi comportamenti come illeciti.
Lo Stato ha voluto rispondere alla lotta armata dei brigatisti con carabinieri e poliziotti, con il codice penale alla mano, non con quello della guerra che almeno avrebbe potuto allestire un processo militare e seguire le convenzioni internazionali di diritto umanitario…
Una lotta asimmetrica tra “partigiani” e “realisti”, in cui la burocrazia ha sempre avuto il sopravvento sulla politica. L’Italia è cambiata? L’atteggiamento mafioso, caro Damilano, condivido la tua analisi, però permane ed è sedimentato. (Angelo Miatello)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...