Padova Cultura: Presentazione del libro di Dacia Maraini “Tre donne. Una storia d’amore e disamore”

Sabato 19 maggio 2018, ore 18
Padova, Sala Carmeli, via Galileo Galilei 36 (laterale di via Del Santo)
Il Caffè letterario multiculturale, organizzato da Cristina Zavloschi presenta il libro di Dacia Maraini
Tre donne. Una storia d’amore e disamore
(Rizzoli)

Dacia Maraini è autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie e saggi, editi da Rizzoli e tradotti in oltre venti Paesi. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìa e nel 1999 il Premio Strega con Buio.

In dialogo con l’autrice Alessandra Grandelis.

Alessandra Grandelis svolge la propria attività di ricerca presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università di Padova, dove si è formata e ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca. Si occupa di letteratura italiana contemporanea e da tempo collabora con il Fondo Alberto Moravia occupandosi dell’epistolario dello scrittore e dei rapporti di Moravia con le arti figurative. Per la casa editrice Bompiani ha pubblicato la raccolta di lettere giovanili Se è questa la giovinezza vorrei che passasse presto. Lettere 1926-1940 (2015), l’epistolario a Elsa Morante Quando verrai sarò quasi felice (2016), i saggi sull’arte Non so perché non ho fatto il pittore (2017) e ha curato le ultime edizioni de Gli indifferenti e La noia.

“Ogni donna è una voce, uno sguardo, una sensibilità unica e irripetibile. Lo sono anche Gesuina, Maria e Lori, una nonna, una madre e una figlia forzate dalle circostanze a convivere in una casa stregata dall’assenza prolungata di un uomo. Tanto Gesuina, più di sessant’anni e un’instancabile curiosità per il gioco dell’amore, è aperta e in ascolto del mondo, quanto Maria, sua figlia, vorrebbe fuggire la realtà, gli occhi persi tra le carte di traduttrice e i sentimenti rarefatti rivolti a un altrove lontano. Il ponte tra questi due universi paralleli è Lori, sedici anni fatti di confusione e rivolta, che del cuore conosce solo il ritmo istintivo dell’adolescenza. Ma il fragile equilibrio che regola la quotidianità di queste tre generazioni è destinato a incrinarsi quando un uomo irrompe nelle loro vite, e ristabilirne uno nuovo significherà abbandonarsi alla forma più pura di passione, quella per la libertà. “Tre donne” illumina i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili del desiderio, li fotografa con un taglio inedito che ne coglie le delicate sfumature in tutte le età della vita”.

Evento organizzato dall’Associazione interculturale L’Albero dei desideri con il contributo del Comune di Padova.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Informazioni:
Associazione interculturale L’Albero dei desideri
349 8751277 – ass.alberodeidesideri@gmail.com
http://www.lalberodeidesideri.altervista.org/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...