Mountain bike mondiale da Auronzo a Misurina: percorso mozzafiato per campioni e amatori

(anteprima video promozionale)
Il mondiale di mountain bike è stato presentato oggi a Venezia nella sede della giunta veneta, che sostiene l’iniziativa come partner istituzionale, dal presidente della Regione, Luca Zaia, insieme al sindaco di Auronzo, Tatiana Pais Becher e al presidente dell’associazione Pedali di Marca, Massimo Panighel, che organizza l’evento sportivo. Due percorsi del campionato mondiale: il primo misura 113 km. per la gara maschile con 4.500 metri di dislivello, e il secondo di 98 km. e 3.600 metri di dislivello per la gara femminile, toccando panorami e scorsi di grande bellezza come le Tre Cime di Lavaredo e i laghi di Auronzo e di Misurina.
La competizione – ha precisato Luca Zaia – si svolge ad Auronzo nel cuore delle Dolomiti patrimonio dell’UNESCO. E’ un altro grande evento di caratura internazionale che va ad aggiungersi a quelli in programma nella montagna veneta: la 15.ma tappa ‘Tolmezzo-Sappada’ del 101° Giro d’Italia che si sta correndo, i mondiali 2021 di sci a Cortina, la candidatura della stessa Cortina per le Olimpiadi invernali 2026. E’ in qualche modo anche una risposta indiretta a quanti lamentano che la montagna è dimenticata. Ha invece un grande spazio nel nostro cuore e tutta la nostra attenzione”.
Da parte sua il sindaco del comune bellunese ha posto l’accento sulla valenza dell’evento come veicolo di promozione per il territorio e di sviluppo di un turismo sostenibile, ricordando la realizzazione di percorsi ciclabili.
Il presidente di Pedali di Marca ha evidenziato la bellezza della montagna, ma anche la capacità di realizzare eventi importanti come questo, attraverso i quali far conoscere le grandi strutture ciclabili a disposizione di un’attività, il cicloturismo, che è priorità a livello europeo.
E’ poi stato proiettato il video ufficiale dell’UCI Mtb Marathon World Championships 2018, che vuole essere un viaggio emozionale dal Palazzo Ducale di Venezia alle Tre Cime ad Auronzo di Cadore. Al presidente della Regione è stata donata la mascotte del mondiale, l’Aurosauro, acronimo di Auronzo e Dinosauro, nel ricordo delle tracce di dinosauro trovate ai piedi delle Tre Cime. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...