A Castelfranco un festival musicale dedicato alla memoria di Agostino Steffani

„Il musicologo austriaco, novantenne, autore della raccolta Agostino Steffani – Musiker, Politiker und Kirchenfürst, che raduna un quarantennio di studi sul compositore castellano, ha voluto tornare a Castelfranco Veneto dove nel 1969 fu tra gli ispiratori del primo festival dedicato a Steffani. La cerimonia in Comune ha visto la presenza di un ensemble del Conservatorio, che ha omaggiato Croll con l’esecuzione dell’ouverture dell’Henrico Leone. Alla cerimonia erano presenti anche il vicesindaco Gianfranco Giovine, l’assessore alla cultura Franco Pivotti e l’ex assessore alla cultura Giovanni Squizzato Dopo il saluto del sindaco Stefano Marcon, Gerhard Croll ha manifestato la propria volontà di destinare un lascito librario alla biblioteca della città e al Conservatorio Agostino Steffani. “Il Conservatorio ringrazia vivamente il professor Croll per l’idea di un lascito scientifico. E’ nostra intenzione riprendere l’idea di un festival dedicato ad Agostino Steffani in città. Molte energie positive si misero in moto un decennio fa per la promozione di un cartellone dedicato al compositore e uomo politico barocco. L’occasione del cinquantennale dalla fondazione del Conservatorio di Castelfranco, che cadrà nel 2019, potrebbe rappresentare il momento favorevole per ripartire con un festival interamente dedicato alla figura del vescovo Agostino”.“

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...