“Percorso non facile dell’Autonomia delle regioni”, lo dice la ministra per gli affari regionali Erika Stefani

Quello dell’Autonomia delle regioni “non sarà un percorso facile, nel senso che ci verrà richiesto di fare un bel lavoro. Tuttavia rispetto al trasferimento delle competenze dovrà corrispondere un trasferimento delle risorse e della copertura, per cui se non c’è la competenza dello Stato non si vede perché lo Stato debba avere questo tipo di risorse”.
Lo ha detto la ministra per gli affari regionali Erika Stefani al termine dell’incontro con il governatore del Veneto, Luca Zaia. “Sono ottimista – aveva detto Zaia prima del vertice – e diciamo che oggi è una giornata storica perché è un appuntamento che risponde a un grande impegno della mia regione è che va verso la conclusione per noi più giusta, che è l’autonomia”. Sui tempi dell’accordo con il Veneto, Stefani ha aggiunto: “Alla luce del buon lavoro fatto dalla Regione Veneto, noi stabiliremo una nostra delegazione trattante, e una volta instaurati i tavoli tecnici auspico che si possa avere entro la fine dell’anno la firma di un’intesa”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...