Il Presidente Ciambetti riceve al Ferro Fini una delegazione di parlamentari statunitense. Consegna come ricordo al sen. Rober Wicker il video “The Creation of a new Country: Jefferson and Palladio the Birth of a Nation”

Il Presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, ha ricevuto a palazzo Ferro Fini a Venezia in visita istituzionale una folta delegazione di parlamentari statunitensi guidati dal senatore Roger Wicker, uno dei membri più influenti del gruppo dirigente del partito Repubblicano al Senato di Washington, presidente della commissione senatoriale Marina militare Usa, accompagnato dai deputati Ryan Costello, Sheila Jackson Lee, Eddie Johnson, Billy Long, Luke Messer, Mark Sanford, Filemon Vela. L’incontro con il Presidente Ciambetti è durato a lungo, molto più del previsto, e il confronto si è sviluppato sui temi di politica internazionale, in specie sul nodo delle sanzioni alla Russia, il ruolo della Nato, sulle problematiche legati alla gestione dei flussi migratori, la tenuta delle Istituzioni europee e sul nuovo governo italiano.
“Il confronto è stato veramente interessante, ampio, franco e concreto: del resto non poteva essere altrimenti – ha spiegato Ciambetti – anche perché il senatore Wicker, che dal 2007 rappresenta il Mississippi al Senato, è un punto di riferimento non solo del partito Repubblicano, una figura chiave per capire l’evoluzione della politica Usa e la strategia statunitense anche nel campo militarie”.
Al senatore Wicker il Presidente Ciambetti ha donato il video realizzato dal Consiglio regionale “The Creation of a new Country: Jefferson and Palladio the Birth of a Nation” in ricordo della visita della delegazione dei parlamentari Usa a palazzo Ferro Fini “perché è importante – ha detto Ciambetti nel commiato dalla delegazione statunitense – ricordare quanto profondo sia il legame che unisce il Veneto agli Stati Uniti.
Jefferson più di ogni altro tra i padri fondatori diede forma alla nuova nazione statunitense attraverso l’arte, l’architettura e la pianificazione perché era convinto che il Nuovo Mondo doveva essere costruito con la forza dell’intelligenza e della bellezza. Per questo aveva scelto Palladio e guardato alla Repubblica di Venezia come fonte di ispirazione.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...