Somalia: forti esplosioni a Mogadiscio

Due grosse esplosioni seguite da spari sono state sentite vicino al palazzo presidenziale nella capitale somala Mogadiscio. E’ di appena una settimana fa un altro sanguinoso attacco del movimento integralista islamico degli Shabaab davanti al ministero dell’Interno. Secondo quanto riferito dalla polizia, un’autobomba è esplosa vicino a un posto di blocco nei pressi del palazzo presidenziale dopo che le forze di sicurezza hanno ingaggiato uno scontro a fuoco contro uomini armati. Una seconda autobomba è esplosa nella stessa zona poco dopo. L’attacco non è stato ancora rivendicato ma il principale indiziato è il gruppo estremista al Shabaab. Il braccio di al Qaeda con sede in Somalia punta spesso a luoghi di alto profilo nella capitale per i suoi attacchi, come quello rivendicato di una settimana fa. Il gruppo è stato accusato anche per l’attentato dinamitardo di ottobre a Mogadiscio che ha ucciso più di 500 persone nel più sanguinoso attacco nella storia del Paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...