Parco Colli – Ruzzante (Liberi E Uguali): “Corazzari dica quanto manca per la nuova governance”

“Un anno fa l’assessore Corazzari aveva promesso la nomina del presidente del Parco Colli entro il 31 gennaio. Il 31 gennaio è arrivato e oggi Corazzari ammette di essere in alto mare con le nomine dei nuovi organi del Parco. Così l’ente resta senza governance; la domanda è: per quanto ancora?”. A chiederlo è il Consigliere regionale Piero Ruzzante (Liberi E Uguali) che sottolinea: “Non è certo il primo caso di un ente regionale ‘congelato’ dalla Regione del Veneto: ci sono esempi di commissariamenti durati anche decenni. Un rischio che va assolutamente scongiurato nel caso del Parco Colli, un ente complesso che ha il compito di rivitalizzare un territorio ricco di potenzialità e, al tempo stesso, continuamente minacciato da devastazioni di ogni tipo”.
“Aderisco convintamente alla manifestazione di sabato a Monselice – aggiunge Ruzzante – giusta la scelta del colle della Rocca: lì c’è un caso emblematico di come i ritardi della Regione danneggiano direttamente i cittadini di Monselice e non solo. Ancora un anno fa con un’interrogazione avevo chiesto alla Giunta regionale quando sarebbe stato riaperto il Mastio Federiciano – spiega Ruzzante – e in quell’occasione mi è stato risposto che i lavori per la sistemazione della scala sarebbero durati 5 giorni. Un anno dopo, il Mastio è ancora chiuso e non vi sono certezze rispetto alla riapertura nella prossima stagione: è veramente assurdo aver perso tutto questo tempo, un’intera stagione, per la mancata manutenzione di una scala”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...