Autonomia Regionale: gli imprenditori veneti a convegno. Relatori: Mario Bertolissi, Luciano Greco, Ario Gervasutti, Marco Cagol

« L’AUTONOMIA REGIONALE: LA POTENZIALITÀ DI UNO STRUMENTO CHE TUTTI VOGLIONO MA CHE TARDA AD ARRIVARE»
PADOVA, DOMANI, SABATO 22 FEBBRAIO, ore 9.30, INGRESSO LIBERO
 Auditorium Antonianum – Centro Ignaziano di cultura e formazione
Prato della Valle 56, Padova
____
 “La nostra aspirazione è quella che le energie locali possano bene e ordinatamente sviluppare e consolidarsi, non contro uno stato unitario, ma entro lo stato e garantite dallo Stato“. “La provincia autonoma e il comune autonomo, in un coordinamento di poteri e di limiti, devono creare finalmente il cittadino autonomo” .
Luigi Sturzo, Politica di questi anni, 1950-51

Il programma della Tavola Rotonda
9.30 Accoglienza
10.00  Introduzione e saluti Massimo D’Onofrio presidente UCID Padova
10.15 Interventi
Mario Bertolissi, professore di diritto costituzionale Università di Padova
Luciano Greco,  professore Advanced Public Economis Università di Padova
Moderatore Ario Gervasutti, Redattore capo  de Il Gazzettino
Marco Cagol consulente ecclesiastico UCID Padova

Padova, 21 febbraio 2020. Con questo incontro dedicato al delicato tema dell’iniziativa sull’Autonomia Regionale, che si terrà sabato 22 febbraio 2020 all’Auditorium Antonianum di Padova (Prato della Valle 56, ore 9.30, ingresso libero), la Sezione UCID di Padova torna ad occuparsi del tema individuato per quest’anno sociale: Democrazia e Governabilità. Una coppia in crisi?
L’obiettivo è capire se l’eventuale attribuzione di un certo numero di deleghe a livello locale possa in qualche maniera attutire le conseguenze dello scollamento fra democrazia e buon governo. Infatti il riavvicinamento fisico potrebbe creare le premesse per una migliore e più attiva partecipazione, ma anche di controllo sui criteri e modalità di spesa.«Certo è  – commenta Massimo D’Onofrio Presidente UCID Padova ­– che se queste sono le nostre aspettative, ci si chiede se siano le stesse per tutte le Regioni che al momento sembrano impazienti di esercitare una più ampia autonomia; il dubbio è legittimo visto che sono quasi tutte a chiederlo pur partendo da situazioni economico-finanziarie e ideologiche anche molto distanti fra loro »
Per analizzare i pro e i contro della delicata questione, e per indagare i riflessi e le conseguenze della Autonomia con particolare attenzione rivolta al Veneto, l’UCID Padova ha deciso di strutturare questo incontro in forma di  Tavola Rotonda moderata dal giornalista Ario Gervasutti, capo redattore centrale del Gazzettino, che intervisterà il professor Mario Bertolissi, ordinario di diritto costituzionale-UniPd, estensore e postulatore della proposta veneta, e il professor Luciano Greco, Advanced Public Economis-UniPd-laurea magistrale in Economia & Finanza il quale cercherà di tratteggiare la previsione di una potenziale ricaduta economico-finanziaria sia a livello locale e nazionale.
«Il tema della tavola rotonda proposta dall’UCID di Padova – anticipa Ario Gervasutti sarà quella di fare una riflessione operativa su come l’Autonomia possa tradursi in un vantaggio economico, analizzando con i due relatori i pro e i contro secondo un approccio analitico. Ed è interessante che questa discussione venga fatta.»
« Oggi come oggi, tutto è regolato e stabilito da Roma – spiega Bertolissi che centra il focus in particolare sulle imprese –. Chi chiede aiuto, chiede che vengano tolti di mezzo tutti quei lacci e lacciuoli che impediscono di lavorare al meglio. E le imprese sono le prime ad essere interessate dall’Autonomia.»
L’Autonomia regionale pone dinanzi ad una sfida ben precisa secondo Luciano Greco: «Cosa poter fare di meglio con gli stessi soldi che investe lo Stato, ad esempio per l’istruzione che è il capitolo più importante? Che servizi migliori si potrebbero fornire? Questa è la partita
Una delicata questione che UCID Padova tenterà di affrontare in maniera analitica, e soprattutto super partes, nell’incontro di sabato 22 febbraio prossimo, cercando di conciliare le diverse posizioni, e le molteplici e differenti attese: «Ma da qualche parte pur bisognerà partire – conclude D’Onofrio sarà l’Autonomia Regionale il cantiere da cui far ripartire pratiche di governo virtuose?»

 La “UCID – UNIONE CRISTIANA IMPRENDITORI DIRIGENTI – SEZIONE DI PADOVA” è un’Associazione privata di fedeli, regolata dalle norme del Codice di Diritto Canonico, dalle norme di legge e dallo Statuto. Ad essa aderiscono Cristiani che siano Imprenditori, Dirigenti e Professionisti, organizzati come Federazione di SEZIONI aderenti alla “UCID – UNIONE CRISTIANA IMPRENDITORI DIRIGENTI”, formalmente costituite.
L’Associazione aderisce attraverso il rispettivo GRUPPO REGIONALE alla “UCID – UNIONE CRISTIANA IMPRENDITORI DIRIGENTI – FEDERAZIONE NAZIONALE”, costituita il 31 gennaio 1947, si riconosce nei suoi fini e si impegna a promuoverne la realizzazione per quanto di sua competenza nell’ambito di una sua autonomia di iniziativa, e a rispettare tutte le norme dello statuto e sue successive modifiche approvate a norma dì legge e di statuto. Tra le sue finalità: la formazione cristiana dei suoi iscritti e lo sviluppo di una alta moralità professionale alla luce dei principi cristiani e della morale cattolica; la conoscenza, l’attuazione e la diffusione della dottrina Sociale della Chiesa; lo studio e l’attuazione di iniziative volte a conformare le opere ed attività degli iscritti ai principi della Dottrina Sociale della Chiesa e ad assicurare un’efficace ed equa collaborazione fra i soggetti dell’impresa, ponendo la persona al centro dell’attività economica, favorendo la solidarietà contro ogni discriminazione e sviluppando la sussidiarietà; la testimonianza cristiana dei Soci con le loro opere nelle imprese, nelle organizzazioni, nel contesto sociale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...