Archivi categoria: Ambiente

Il dibattito politico e sociale sull’ambiente a volte sembra all’apice dell’attenzione, invece è ristretto in piccoli ambienti. I giornali ne parlano, i cittadini s’interrogano ma poi?

Candidatura Unesco per Prosecco: il ministro Martina firma il dossier

CANDIDATURA UNESCO PER PROSECCO: ZAIA, “BENE FIRMA MARTINA, SITO DI ECCEZIONALE VALORE. ORA CONFIDO IN COMMISSIONE BERNABE’”

“Apprendo con molto piacere che il Ministro dell’agricoltura, Martina, ha firmato il dossier di candidatura a siti dell’Unesco del territorio veneto del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Ringrazio il Ministro per l’attenzione dimostrata e mi auguro che domani la Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco voglia confermare la volontà politica espressa dal Ministro, candidando nella prestigiosa Lista dell’Unesco un sito di eccezionale valore storico, culturale, paesaggistico oltre che vitivinicolo”. Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta il passo avanti compiuto oggi dalla candidatura delle Colline del Prosecco a Patrimonio dell’Unesco.
“Tutto – ricorda Zaia – partì nel 2009 su mia iniziativa e da allora di strada ne è stata fatta tanta. Ora confidiamo tutti nella sensibilità del Presidente della Commissione, Franco Bernabè, e dei suoi componenti, che hanno sempre mostrato grande attenzione ad ogni forma di valorizzazione delle eccellenze del made in Italy”.

Colline del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Sintesi dei 5 elementi distintivi candidatura Unesco

cimg00141. Il rapporto sostenibile tra uomo e ambiente, che ha conservato nei secoli le peculiarità geomorfologiche e climatiche dell’area;
2. Il sistema socio-produttivo evolutosi nel tempo che ha nei vigneti il proprio elemento identitario;
3. La civilizzazione agricola, rispettosa dell’ambiente e delle tradizioni, che ha plasmato il paesaggio con case coloniche, rustici, pievi, monasteri, borghi castelli e ville nobiliari, edificati e conservati in perfetta sintonia con il paesaggio rurale;
4. La pratica agraria frutto di un’originale combinazione tra tradizione e ricerca scientifica, applicata, praticata in appezzamenti di piccole dimensioni e con lavoro pressoché esclusivamente manuale, in condizioni da “viticoltura eroica”;
5. La valenza artistica di un paesaggio diventato soggetto autonomo della pittura del Rinascimento, icona distintiva dei maestri del colore della scuola veneta che ha influenzato per secoli la pittura italiana ed europea.