Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia lunedì 24 settembre parteciperà alla seduta straordinaria del Consiglio regionale convocata nella sede del Museo della Grande Guerra, a Punta Serauta

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia lunedì 24 settembre parteciperà alla seduta straordinaria del Consiglio regionale convocata nella sede del Museo della Grande Guerra, nella stazione funiviaria di Serauta, nel comune di Rocca Pietore. Il presidente partirà con la prima corsa della funivia per la Marmolada (ritrovo in località Malga Ciapela alle ore 10).
Al termine della seduta straordinaria, previsto per le ore 13.30, il presidente deporrà una corona di alloro al Monumento ai caduti della Grande Guerra.
Per coloro che non intendono salire sulla Marmolada il ritrovo è alle10.45 nella sede della Protezione civile in località Boscoverde (mt. 1170), in comune di Rocca Pietore, dove sarà possibile seguire il dibattito consiliare in diretta streaming.

Museo Marmolada Grande Guerra 3.000 m. il più alto d’Europa.

E’ il primo museo in alta montagna dedicato ai cimeli della Grande Guerra rinvenuti sul massiccio della Marmolada. Nel 2015 l’associazione Museo della Grande Guerra in Marmolada Onlus lo ha rinnovato in occasione delle manifestazioni del Centenario, grazie al finanziamento di Marmolada Srl. Il nuovo Museo è stato ampliato in uno spazio all’interno della seconda stazione della funivia (Serauta). Il filo conduttore del nuovo Museo è il racconto della vita del soldato tra il tunnel della morte e la galleria della vita in cima ad una montagna, che sicuramente non era un luogo adatto per una guerra. E’ un museo interattivo e multisensoriale, adatto a tutti i tipi di visitatore: dal bambino, allo storico, allo sciatore che vuole fare una pausa culturale nella sua giornata sugli sci, immergendosi nella storia della guerra di allora. Il significato più grande di questo museo sta nella volontà di trasmettere i valori di pace e di solidarietà, e ogni anno lo fa presentando nuovi eventi utili a mantenere vivi i ricordi di un tragico periodo vissuto dalle popolazioni di questi territori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...